lamentele varie non mie

Qualche anno fa ero alla fermata dell’autobus e sentivo due signore che si lamentavano perché mancavano gli orari. Evidentemente qualche vandalo aveva rotto il vetro e si era portato via il foglio. La mattina dopo, alla stessa fermata, mi meravigliai del fatto che un nuovo foglio era stato sistemato al posto di quello rubato. Pensai che probabilmente le signore non avevano proprio nulla da fare ed erano andati a “fare bordello” al comune. Ormai ho capito che in Italia si ottiene qualcosa soltanto “facendo bordello”. Gli educati non ottengono nulla, o quasi.

Qualche giorno fa altre due signore si lamentavano che in biblioteca le persone lasciavano aperta la porta del bagno e questo gli dava parecchio fastidio. Oggi mi sono meravigliato notando che nella porta era stato montato un sistema di chiusura automatica.
A quanto pare, qui si lamentano proprio tanto e vanno a fare bordello finché non risolvono il loro fastidio. In Sicilia si lamentano altrettanto, forse anche di più, ma nessuno fa niente per sistemare la situazione. Ancora una volta differenze tra nord e sud e la convinzione che giù non cambierà mai nulla e che noi e loro non andremo mai tanto d’accordo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *