domenica 29 agosto 2010

Traffico Aereo Mondiale Civil Air Traffic


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

mercoledì 25 agosto 2010

Immagina e scrivi la tua idea

Immagina per un attimo di essere un grafico pubblicitario.
Immagina che il lavoro che ti abbiano appena commissionato sia quello di creare una campagna pubblicitaria a favore dell’ambiente in una decina di foto.
Le foto dovranno essere originali, nulla di “visto e rivisto”, possibilmente creative e particolari, anche surreali volendo.
Il tema principale dovrebbe essere l’ecologia, il risparmio energetico, il rispetto per l’ambiente e le fonti rinnovabili, ma non è escluso un tema diverso purché ci si avvicini.
Immagina che queste foto dovranno essere poste in quei cartelloni pubblicitari enormi che vedi per la strada in tutte le città. Per questo ogni immagine dovrà colpire lo spettatore facendolo ridere, sorridere, fermare un attimo a pensare, riflettere, sensibilizzare.
Non è previsto alcun limite, se non quello della fattibilità di una fotografia con mezzi artigianali e comuni, dato che non possiedi aerei, elicotteri o soldi da poterti permettere un cast o un set fotografico.
Hai a disposizione due fotografi e tutti i modelli e modelle che vuoi.
Ovviamente non devi scattare tu la foto, non essere tecnico, ma soltanto fornire la tua idea, magari descrivendola nei dettagli. 
Riesci a immaginarlo? Riesci a vedere un fotogramma che ti colpisca e ti lasci capire che forse, cambiando qualcosa, ci sia ancora un briciolo di speranza per salvare il nostro mondo?

Non è un lavoro che mi hanno commissionato ma un lavoro che potrebbe portare alla realizzazione di una nuova mostra fotografica a Roma. Sono alla ricerca di idee e magari saprai aiutarmi.
Commenta questo post scrivendomi i tuoi pensieri. Magari farai parte anche tu del prossimo progetto fotografico dopo quello di Marocco – Particolari.


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

giovedì 19 agosto 2010

Dove ero rimasto?


Già.. è proprio da tanto che non dico qualcosa su di me. E siccome un blog personale non è tanto personale se non si parla anche di se stessi, provo a fare un brevissimo riassunto da... mmm..

era la settimana di festa del mio compleanno, il mio ventisettesimo compleanno. Ed essendo il 16 Marzo un martedì ebbi la brillante idea di voler festeggiare tutta la settimana, dedicando ogni giorno ad una cosa nuova da fare o a qualcosa già fatta ma che valga la pena di rifare.
HappyAlessio inizia quindi il 16 marzo notte, giorno del mio compleanno, con l'esperienza al Casinò di Campione insieme al buon caro Fifuzzo e suo fratello nonché mio assistente fotografo Federico: il primo giorno dell'HappyAlessio non è stato tanto Happy a causa dei 70 euro volati in meno di 10 minuti alla Roulette. Esperienza che promisi di non rifare ma di cui non mantenni la promessa tornandoci a distanza di qualche settimana con mio padre. Il posto era lo stesso e i soldi buttati mi sembra pure. Mai più Campione.
Il giorno dopo, mercoledi, birra al Maga Furla, in via Cozzi 50, che era un po' l'erede del Mom e posto abbastanza frequentato. Serata passata in "pochi ma buoni", con lo special guest dal Lussemburgo, Peppe, amico intramontabile (si può dire?)
Il giovedi grandissima abbuffata al Mongolian Barbecue, in viale Montenero 62. Ottima carne, ottimo pesce e il cibo cucinato sul momento davanti agli occhi mette ancora più appetito.
Un venerdì allo EastEnd, via Canelli 1, con musica dal vivo, birra alla spina e tutti i miei cari amici di Milano al completo e un sabato sera passato allo Skip Intro, via Donatello 2, posto inimitabile in cui si trascorre sempre una bella serata.
La domenica, grigia e piovosa, fu giornata di teatro con la conferma di uno degli spettacoli più belli che si possano vedere: Momix.
Il lunedi, ultimo giorno dell'HappyAlessio, lo passai al JustCavalli. Ma questa serata preferisco raccontarla in privato.
Dopo il mio compleanno iniziai l'organizzazione di Marocco - Particolari, che ormai tutti conoscerete, e questa è stata la mia principale attività e novità di questo ultimo periodo.
Mancano due esami alla laurea ed agosto è stato e sarà mese di clausura e solitudine pro-studio.
Le public-relations ritornano a settembre.
Casomai non vi rivedessi... buon pomeriggio, buona sera e buona notte...


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

mercoledì 18 agosto 2010

Time And Date Ora nel Mondo Solare Legale e Fuso Orario

Uno dei siti più completi ed utili per sapere l'ora esatta in ogni parte del mondo, sapere a che ora sorge e tramonta il sole, o la luna. O anche sapere se è in vigore l'ora solare o quella legale. La durata del giorno ma anche altre utilities che rendono questo sito eccezionale!

Vai al sito timeanddate.com

Cosa ne pensi? Lascia un commento...

martedì 17 agosto 2010

Al tramonto verso Trapani


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

lunedì 16 agosto 2010

Photozone archivio di obiettivi Canon Nikon Sigma Sony Tamron

Un preziosissimo sito che raccoglie tutte le informazioni sugli obiettivi di tutte le reflex in commercio. Oltre alle informazioni tecniche è possibile vedere alcuni scatti di prova e informazioni anche dinamiche su vignettatura, luminosità, etc.
Nella pagina iniziale potete scegliere tra Canon, Nikon, Pentax, Sony e da lì accederete a tutti gli obiettivi Sigma, Tamron, Zeiss, etc..
Davvero Fantastico.
Un grazie a Saverio per questa vecchia segnalazione.



Cosa ne pensi? Lascia un commento...

domenica 15 agosto 2010

Lista Server per Emule

Ecco un nuovo indirizzo per scaricare la lista dei Server di Emule.
Per chi non lo sapesse, basta andare in nella sezione "SERVER", dopo aver ovviamente avviato Emule, e sulla destra, nel campo "Aggiorna Server.met da URL" scrivere: http://www.gruk.org/server.met e cliccare su Aggiorna.

Per chi ha bisogno di aprire le porte di Emule ed ottenere così un id alto può provare a scaricare il programma Simple Port Forwarding da qui.

Cosa ne pensi? Lascia un commento...

sabato 14 agosto 2010

Festa del 16 Agosto a Milano e provincia

A Milano il 16 agosto è festa! E non perchè il 15 notte, per ferragosto, si fa il bagno a mare, o si organizza un mega falò in spiaggia con chitarre, tende e legna offerta dal comune (ogni riferimento a San Juan di Valencia è puramente casuale) e quindi si fa tardi e l'indomani sarebbero tutti devastati e in "resaca" (anche qui ogni riferimento alla Spagna è puramente casuale) ma semplicemente perchè l’art.12 del contratto integrativo della Provincia di Milano del 2 dicembre 1971 e l’art.2 dell’accordo per la Provincia di Milano del 17 maggio 1983 sulle festività, dispongono che le aziende operanti in Milano e provincia sono tenute a considerare, a tutti gli effetti contrattuali, il giorno 16 agosto come una delle festività infrasettimanali di cui al vigente Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, per le aziende del terziario della distribuzione e dei servizi 3 novembre 1994.
In ogni caso, io anche quest'anno dopo quello di due anni fa mi farò il mio ferragosto in casa con il mio "kit del piccolo falò": 3 stuzzicadenti, un fiammifero, sabbia del Sahara, birra e doccia (la vasca non l'ho).
Buone Vacanze! 
Le mie sono solo "rimandate!"


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

venerdì 13 agosto 2010

Nuovo codice della strada 2010



Da oggi effettive le modifiche al nuovo codice della strada.
Fra le tante, riporto da un articolo di Repubblica.it:
[...] la possibilità di richiedere al prefetto entro 5 giorni dal ritiro della patente per gravi violazioni, la possibilità di ottenere un permesso di guidare per 3 ore al giorno per motivi legati al lavoro o a particolari problemi di carattere sociale. [...]

[...]scatta questa sorta di "sospensione della sospensione" della patente che non ci tranquillizza affatto.

Chi ha bevuto o chi ha superato di oltre 40 km il limite e si trova in sospensione della patente, ci doveva pensare prima, altro che storie. 
Perché poi per chi viene ammazzato non esisterà la "sospensione della sospensione" della pena"!

Sempre dallo stesso articolo che trovate [qui]
[...]
modifiche sulla riduzione dei punti tolti a chi corre troppo: la sanzione da 5 punti oggi più frequente è quella prevista dall'art.142 comma 8, cioè chi supera di oltre 10 fino a 40 km il limite. Cioè chi viaggia fino a 95 in centro abitato, a 136 sulle statali e provinciali dove il limite è 90, fino a 178 in autostrada (applicando per tutte le ipotesi il 5% di tolleranza sulla velocità misurata). Ebbene per questa violazione  -  la più gettonata in assoluto  -  l'importo della sanzione rimane fissato a 155 euro, ma i punti prelevati scendono da 5 a 3. Per la fascia che va da 40 a 60 km oltre il limite la sanzione aumenta da 370 a 500 euro, ma i punti prelevati da 10 svaporano a 6. Per chi supera il limite di oltre 60 km, come dire chi in autostrada supera i 200 km all'ora (di media dove c'è il Tutor!), rimangono 10 punti prelevati e la sanzione sale da 500 a 779 euro. Insomma più cassa  e meno dissuasione.
[...]

Alcol, tolleranza zero - tasso alcolemico pari a zero per i conducenti con meno di 21 anni; per chi ha la patente da non più di 3 anni; per i conducenti professionali o di autoveicoli con patente c, d o e. Pene inasprite per chi guida in stato di ebrezza o di stupefacenti e per chi provoca incidenti. Limiti di velocità più bassi per i neopatentati.

Stretta sulle microcar - cinture di sicurezza sempre allacciate per il guidatore. Multe salate per i proprietari di microcar con il motore truccato e per i meccanici che le hanno modificate.

Test antidroga per la patente - test antidroga obbligatorio per prendere la patente, per il rinnovo e per chi guida mezzi pubblici, taxi o camion. Esercizi di guida anche a 17 anni, ma il minore deve avere la patente a ed essere accompagnato da una persona con patente b da almeno 10 anni.

Multe, notifica entro 60 giorni - il periodo per ricevere la notifica delle multe passa da 150 a 60 giorni. I proventi delle multe sono divisi al 50% tra l'ente accertatore e l'ente proprietario della strada. Pagamenti di multe a rate dai 200 euro in su, ma solo con redditi bassi.

Scatola nera - rimane la sperimentazione della scatola nera sulle auto, facoltativa e collegata all'assicurazione.

Deroga a sospensione patente - chi ha sospesa la patente può ricorrere al prefetto e chiedere una deroga per guidare massimo tre ore al giorno per andare al lavoro o per fini sociali. La deroga porta anche a un allungamento della sanzione.

Professionisti licenziati - chi ha subito la sospensione della patente professionale perchè ubriaco o drogato può essere licenziato per giusta causa dall'azienda.

Tir e bus fino a 70 anni - da 65 a 70 anni l'età massima per condurre i conducenti di mezzi pubblici, autocarri e tir.

Etilometri nei ristoranti - nei ristoranti arrivano mini etilometri a disposizione dei clienti. Divieto per i locali notturni di vendere bevande alcoliche dopo le tre di notte;

Divieto di vendita di superalcolici negli autogrill sulle autostrade dalle 22 alla 6 e divieto di vendita di bevande alcoliche dalle 2 alle 7. Salate le multe per gestori e clienti.

Pedoni - meno 8 punti, contro i 5 precedenti, per chi non rispetta i pedoni che attraversano le strisce. Se le strisce non ci sono o non sono visibili, la sanzione è più bassa ma comunque raddoppiata. Chi non lascia strada a polizia o ambulanze perde 5 punti.

Diversamente abili - agevolazioni fiscali per l'acquisto di autoveicoli.

Link Utili (da sicurauto.it):


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

giovedì 12 agosto 2010

La fine di Super Mario Bros

Posto qui una vignetta un po' triste ma anche divertente presa da HappyBlog, di cui spesso e volentieri condivido qualche post sul mio blog.
Povero Mario.

Cosa ne pensi? Lascia un commento...

mercoledì 11 agosto 2010

RyanHair

Direi che NON è la Ryanair che tutti noi conosciamo…
…e nemmeno la sezione parrucchieri low cost della compagnia irlandese…
…bensì un Hard Discount del Lussemburgo!

Certo che i colori sono proprio simili!

Cosa ne pensi? Lascia un commento...

martedì 10 agosto 2010

In fuga da Alcatraz

[...] Il 13 gennaio 1939, fu la volta di Arthur Barker, Rufus McCain ed Henri Young, una fuga dimostratasi alquanto deludente in quanto Barker, una volta arrivato sulla spiaggia, rivelò di non saper nuotare (!! Ma non lo sai che sei su un isola??!! Come vuoi scappare?? ndr) e di conseguenza McCain e Young furono ripresi. Barker venne ucciso; McCain e Young vengono riportati in prigione e riabilitati. L'anno successivo, al termine della loro riabilitazione, Young uccise McCain, perché rivelò di aver segnalato la propria fuga, fin dal principio, alle guardie. Questo evento fu ricostruito nel film L'isola dell'ingiustizia - Alcatraz. [...]
Fonte: Wikipedia

Cosa ne pensi? Lascia un commento...

lunedì 9 agosto 2010

Repubblica di Santo Stefano e SONA di Prison Break

Santo Stefano è una piccola isola del Mar Tirreno situata al largo della costa fra Lazio e Campania, e fa geograficamente parte delle Isole ponziane. Ha una forma circolare di meno di 500 metri di diametro, ed un'estensione di circa 27 ettari.
In quest’isola è presente un carcere, ormai dismesso, con una forma che ricorda parecchio quella del Panopticon (vedi dopo) e dotato di una storia parecchio interessante che ricorda quella dell’immaginario carcere SONA presente nella serie televisiva Prison Break.

L’idea alla base del Panopticon (“che fa vedere tutto”) era quella che - grazie alla forma radiocentrica dell’edificio e ad opportuni accorgimenti architettonici e tecnologici - un unico guardiano potesse osservare (optikon) tutti (pan) i prigionieri in ogni momento, i quali non devono essere in grado di stabilire se sono osservati o meno, portando alla percezione (sempre da parte dei detenuti) di un'invisibile onniscienza, che li avrebbe condotti ad osservare sempre la disciplina

Ma ecco la storia.
La cosiddetta Repubblica di Santo Stefano fu una colonia collettiva ed autonoma, durata poche settimane, istituita da un gruppo di camorristi, reclusi nel penitenziario dell'isola di Santo Stefano, che presero il potere dopo una violenta rivolta ivi avvenuta nell'ottobre del 1860
Nell'ottobre del 1860 nel penitenziario borbonico dell'Isola di Santo Stefano, espiavano le proprie condanne un gruppo di 800 carcerati quasi tutti di origine napoletana ed affiliati alla Bella Società Riformata. Molti di loro erano stati condannati al domicilio coatto nell'isola perché considerati pericolosi per la società o perché si erano resi protagonisti di vicende criminali gravi all'interno di altre prigioni del napoletano. Quando alcuni di questi, approfittando del fatto che il distaccamento borbonico che presidiava il posto aveva dovuto raggiungere in massa Capua dove l'esercito di Francesco II si trovava sotto assedio, disarmarono e bloccarono alcuni secondini si innescò una furibonda rivolta che vide protagonisti i guappi ed i peggiori camorristi tra quelli reclusi. Le 40 guardie della prigione furono facilmente disarmate e bloccate, i cancelli furono aperti e il gruppo di rivoltosi si sparpagliò per l'isola. Dopo qualche ora di caos, fu trovato l'accordo con i secondini e con i pochi isolani residenti e fu costituita una giunta denominata "Commissione per il buon ordine" le cui redini furono offerte al capintrito Francesco Venisca.
La comunità si diede addirittura uno statuto costituito dai seguenti articoli:
Qualunque condannato uccidesse un suo compagno a tradimento sarà punito con la morte.
Qualunque condannato offendesse i superiori dell'ergastolo o i guardiani, per vie di fatto o per minacce, sarà punito con la fucilazione.
Qualunque condannato offendesse la vita e le sostanze degli isolani sarà punito con la morte.
Qualunque isolano offendesse l'onore delle famiglie appartenenti ai superiori, guardiani e persone oneste dell'isola sarà punito con la morte.
Durante la sua breve esistenza, la Repubblica di Santo Stefano elesse anche un senato, composto dai guappi e dai camorristi più importanti, che doveva decidere le condanne per coloro che non avessero rispettato lo statuto.
Ed in effetti alcuni "processi" con relative condanne ci furono, tutte registrate inchiostro su carta: Pasquale Urso fu condannato a 50 bastonate e a 30 giorni di isolamento in una cella perché aveva rubato dei sacchi di farina; Antonio Margiotta, dopo aver rubato del legname ed un considerevole quantitativo di uva dalla vigna di un contadino, fu costretto a fare il giro dell'isola diverse volte con la refurtiva legata sulle spalle. Ci furono anche condanne a morte, come quella di un certo Giuseppe Sabia, resosi colpevole di aver rubato una capra. Fu trovato nello spiazzo del cimitero proprio mentre la stava arrostendo, fu ucciso sul posto a pugnalate ed il corpo gettato da una scogliera. Un altro condannato a morte fu Vincenzo Fedele. Le cause della condanna di quest'ultimo non sono note, probabilmente fu ucciso per vecchi rancori tra gruppi di camorristi.
Nel gennaio del 1861 giunse poi sull'isola una spedizione di marinai italiani. I marinai domarono i rivoltosi, probabilmente dopo aver trovato un accordo con i capi della commissione, e riportarono la legge sul posto.

[Fonte Wikipedia]

Cosa ne pensi? Lascia un commento...

domenica 8 agosto 2010

Caldo Freddo Nord Sud Secco Umido

Sono arrivato alla conclusione che le persone nate e vissute al nord pensano che in Sicilia il caldo sia diverso dicendo che sia un caldo secco (cosa assolutamente falsa).

La stessa cosa riguardo alla secchezza del clima lo pensano del nord le persone nate e cresciute al sud.
E del freddo? La gente del sud pensa che a Milano e al nord non ci sia umidità (il freddo si sente meno perchè è secco, dicono). E i navigli? E la nebbia della pianura padana?
Insomma, l'Italia è tutta uguale, solo che a nord fa più freddo!


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

sabato 7 agosto 2010

Record evasore in Liechtenstein

Leggo da qui (corriere.it) che c'è un evasore ricchissimo in Liechtenstein, ma così ricco che supera di gran lunga un altro vecchio evasore, La super-talpa Kieber, anch'essa ricca visto che in cambio di alcuni documenti (venduto ai servizi di intelligence tedeschi sui dati esteri i dischetti con la lista di 3.929 conti in nero di fondazioni e 5.828 di persone fisiche) aveva incassato 5 milioni di euro dal Bundesnachrichtendienst.

E questo nuovo evasore-record, stranamente, è un italiano..
ma.. quante persone italiane conoscete voi che possano avere così tanti soldi (solo nel Liechtenstein)?




Cosa ne pensi? Lascia un commento...

venerdì 6 agosto 2010

DesktopEarth



Uno spettacolare sfondo del desktop che visualizza l'immagine dinamica della Terra vista dallo spazio: al centro del planisfero c'è la propria posizione, e permette di vedere il movimento della luce del sole e delle nuvole, in tempo reale, aggiornato ogni tot minuti che scegliete voi!
Le informazioni sono prese tramite un collegamento al satellite della NASA mentre le informazioni sulle nuvole sono raccolte grazie al progetto XPlanet.
Tramite parecchie configurazioni è possibile visualizzare un mese specifico, scegliere se visualizzare o no le luci della città, l'opacità delle nubi, etc...
Fantastico!



Cosa ne pensi? Lascia un commento...

giovedì 5 agosto 2010

Marocco - Particolari a Palermo

Seppur con parecchi giorni di ritardo vorrei dirvi brevemente dell’ultima tappa di Marocco - Particolari che anche a Palermo, il 13 Luglio, ha riportato un grandioso successo.

L’evento non poteva concludersi nel migliore dei modi grazie anche ad un numero di visitatori eccezionale: stavolta giocavo in casa e nessun ponte alle porte anzi, il festino di Santa Rosalia ha mantenuto “in patria” parecchi palermitani.
Il vino bianco e il couscous offerti dal gentilissimo personale dei Chiavettieri, in pieno centro storico a Palermo, accolgono i primi invitati. Poi, in mezzo alla sala con i quindici scatti sul Marocco, i racconti di Alessandro Barbaglia e i quadri di Rosylia Loiudice, è la bella Anna Bencivinni ad eseguire alla perfezione il primo spettacolo di danza del ventre e, a distanza di un’ora ciascuno altri due balli della bravissima ed affascinante Frida Bissinger, una delle danzatrici del ventre più conosciute della Svezia.
Lo spettacolo è finito. Dopo aver attraversato l’Italia intera partendo da Milano, passando da Roma e arrivando a Palermo, le foto insieme ai racconti, ai quadri e ai ricordi di questi tre mesi di organizzazione rimangono fino a data indefinita nel capoluogo siciliano, in un locale dove la gentilezza e l’allegria dei proprietari sapranno sempre accogliervi e farvi passare degli ottimi momenti tra una birra e un cocktail.
Un enorme ringraziamento a Gabriele, Dario e l’intero staff dei Chiavettieri per avermi concesso lo spazio ed aver contribuito alla magnifica realizzazione di questo ultimo evento siciliano.
Ancora grazie ad Alessandro per i suoi racconti, a Rosylia per i suoi quadri, ad Anna e Frida per gli spettacoli, a Simona che mi ha aiutato nella sistemazione, a Lapis Palermo, a Simone ma anche a tutti coloro che hanno pubblicizzato l’evento, a tutti i miei amici, a mia madre, mio padre, mia sorella e mio fratello che hanno partecipato e creduto in Marocco – Particolari.
Che questo sia un arrivederci ad una prossima organizzazione, con nuove foto e nuove idee.
A presto.
Alessio.


Cosa ne pensi? Lascia un commento...