mercoledì 14 ottobre 2009

Cosa è Paypal e a cosa serve

Una brevissima spiegazione sull'utilità dell'ormai famoso PAYPAL.
Paypal serve per pagare nei siti che permettono il suo utilizzo o in quelli che lo richiedono come forma esclusiva di pagamento, come Skype.
A dir la verità questo servizio permette tante altre cose, come il trasferimento di fondi da un account a un altro o la possibilità di ricevere un pagamento online come per un oggetto venduto su Ebay o ancora la protezione, sempre su Ebay, di essere rimborsati qualora un oggetto acquistato non venisse ricevuto, o altro ancora. Ma ricordo che questa deve limitarsi a un semplicissimo sunto. In pratica Paypal si mette in mezzo tra la tua carta di credito e il sito in cui devi pagare. La carta di credito (o anche una carta di debito, come la postepay) viene registrata su Paypal durante la registrazione al sito.
In più se inseriamo i dati del Conto Corrente bancario, sarà possibile trasferire fondi dall'account Paypal alla nostra banca, ad esempio in seguito ad un pagamento di un oggetto venduto su Ebay.
Cito qui Ebay, Skype e Postepay perchè ritengo siano i più conosciuti in questo contesto. Facciamo un esempio: vuoi ricaricare skype? Vai sul sito di skype, cerchi la pagina in cui selezionare quanto vuoi ricaricare e quando metti ok lui ti chiederà di inserire username e password di paypal. La comodità di Paypal è anche quella di permettere la transazione semplicemente inserendo le nostre credenziali di accesso al sito senza comunicare i dati della nostra carta di credito. Li inserisci e metti ok e già hai pagato!
In pratica, in parole poverissime, skype prende i soldi da paypal che automaticamente li prende dalla tua carta dic redito registrata. Il gioco è fatto. Lo stesso su Ebay: compri una cosa e quando vai per pagare ti dice di inserire username e password di paypal e già hai pagato. Abbiamo quindi effettuato un pagamento molto più velocemente e allo stesso tempo non abbiamo comunicato a nessun altro il numero della carta di credito (l'hai comunicato soltanto a Paypal)
Utile, no?

Una brevissima spiegazione sull'utilità dell'ormai famoso PAYPAL.
Paypal serve per pagare nei siti che permettono il suo utilizzo o in quelli che lo richiedono come forma esclusiva di pagamento, come Skype.
A dir la verità questo servizio permette tante altre cose, come il trasferimento di fondi da un account a un altro o la possibilità di ricevere un pagamento online come per un oggetto venduto su Ebay o ancora la protezione, sempre su Ebay, di essere rimborsati qualora un oggetto acquistato non venisse ricevuto, o altro ancora. Ma ricordo che questa deve limitarsi a un semplicissimo sunto.
In pratica Paypal si mette in mezzo tra la tua carta di credito e il sito in cui devi pagare.
La carta di credito (o anche una carta di debito, come la postepay) viene registrata su Paypal durante la registrazione al sito.
In più se inseriamo i dati del Conto Corrente bancario, sarà possibile trasferire fondi dall'account Paypal alla nostra banca, ad esempio in seguito ad un pagamento di un oggetto venduto su Ebay.
Cito qui Ebay, Skype e Postepay perchè ritengo siano i più conosciuti in questo contesto.
Facciamo un esempio:
vuoi ricaricare skype? Vai sul sito di skype, cerchi la pagina in cui selezionare quanto vuoi ricaricare e quando metti ok lui ti chiederà di inserire username e password di paypal. La comodità di Paypal è anche quella di permettere la transazione semplicemente inserendo le nostre credenziali di accesso al sito senza comunicare i dati della nostra carta di credito.
Li inserisci e metti ok e già hai pagato!
In pratica, in parole poverissime, skype prende i soldi da paypal che automaticamente li prende dalla tua carta dic redito registrata. Il gioco è fatto.
Lo stesso su Ebay: compri una cosa e quando vai per pagare ti dice di inserire username e password di paypal e già hai pagato.
Abbiamo quindi effettuato un pagamento molto più velocemente e allo stesso tempo non abbiamo comunicato a nessun altro il numero della carta di credito (l'hai comunicato soltanto a Paypal)
Utile, no?


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

Nessun commento: