martedì 31 marzo 2009

Un breve viaggio a Trier e Lussemburgo

A 3 anni di distanza da quella volta in cui provai (non riuscendoci) con Jaume a superare il confine tedesco e arrivare in BeNeLux, finalmente sono riuscito a mettere piede in Lussemburgo. Dopo 76km in moto alle 6.30 del mattino da Casa Corsico a Bergamo Orio (SUL SERIO) coperto con una camicia, un maglioncino, una felpa in pail, un copri felpa in pail, un giubbotto, dei copri pantaloni, un copri testa (casco), un fasciacollo (fasciacollo (non sciarpa) in pail), dei sotto-guanti e dei sopra-guanti, e sentendo ancora freddo, prima della capitale lussemburghese faccio una sosta a TRIER, Germania.In questa classica cittadina tedesca, caratterizzata dalle classiche casette tedesche e dalla classica piazza del mercato, consiglio vivamente di mangiare un piatto a base di cervo e capriolo accompagnato da una pera e marmellata di mirtilli e contorno di un qualcosa che non ho ben capito (tipo spaghetti di pasta di uova) e polpa di mela. Lasciata Treviri, traduzione in italiano di Trier, il cui scioglilingua fa TreTreviriControTreTreviri, vado finalmente in Lussemburgo ospite del mio carissimo amico Giuseppe. Lussemburgo è una città che ti confonde: a volte ti sembra di essere in qualche città dei paesi dell'Est Europa, altre volte in Germania, altre volte in Francia per via delle scritte in francese. Ma pensandoci bene, siamo in Lussemburgo, una città-paese-Capitale dove è ancora concesso fumare nei locali, dove la benzina costa ancora meno di un euro e dove le Ferrari e le Maserati sono posteggiate per strada sui marciapiedi anche la notte. La città delle Banche, ma soltanto delle SEDI, mica dei Bancomat (quella dei Bancomat è Valencia). Poi tantissimo verde, boschi in città, tranquillità, ordine, discopub con entrata gratuita (come in Spagna e NON come in Italia!). Insomma un fantastico posto al centro dell'Europa, a due passi da Parigi, Bruxelles ed Amsterdam, che se solo non fosse così freddo, quasi quasi un pensierino ce lo farei. Per concludere poi non posso non nominare il fantastico Philharmonic, palazzo della musica e il MUDAM, museo di Arte Moderna.
Manca ancora tanto alla visita di TUTTA l'Europa.. intanto il prossimo viaggio il 25 Aprile a Singapore e Bali.....
Un grazie enorme a Peppe che mi ha ospitato e alla grandissima compagnia di Chiara, Devis & famiglia :)
Foto by: Ale206

Cosa ne pensi? Lascia un commento...

venerdì 27 marzo 2009

Ora Legale Marzo 2009, presto estate

Ale206 ricorda che sabato 28 notte (o meglio domenica 29 Marzo mattina presto!) sempre del 2009, si metteranno avanti le lancette dell'orologio di un'ora (dalle 2 AM alle 3 AM).
Così finalmente tornerà a fare buio più tardi, così la giornata durerà davvero di più e così presto torneranno le belle giornate e la calda estate.
Si narra che un certo Benjamin Franklin, sul finire del 1700, propose qualcosa di simile per risparmiare energia, ma le sue teorie vennero prese in considerazione soltanto durante la prima guerra mondiale, circa 200 anni dopo...
E' classico che i geni vengano apprezzati parecchio molto tempo dopo.
Si dice inoltre che con l'ora legale si risparmi qualcosa come quasi 1 miliardo di kilowattora solo in italia! Che è tanto! ...ma si dicono tante cose...
Io al momento so solo che starò un'ora in meno a Lussemburgo... e un'ora in più a Milano!

Foto by: liczysiemarka

Cosa ne pensi? Lascia un commento...

giovedì 26 marzo 2009

Mandare SMS GRATIS da Internet a tutto il mondo


Un ottimo sito per mandare SMS da internet a tutti (o quasi) i Paesi del Mondo.
Provato e funzionante (almeno per ora alla data di oggi).
Il messaggio arriva in pratica subito, con molta molta pubblicità, ma GRATIS

vai a: FREESMS.NET


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

venerdì 20 marzo 2009

Sottomarino contro Nave

Leggo dal Corriere della Sera di uno scontro tra un sommergibile atomico e una nave anfibia americana.
Mi chiedo: ma come fanno a scontrarsi?? I radar non li hanno? Il mare è forse troppo piccolo? Il sommergibile, poi, non dovrebbe star sotto e la nave sopra? E anche se il sommergibile sta riemergendo, come fa a non NOTARE una nave!?

Mi chiedo anche come si possa morire ACCIDENTALMENTE sotto un treno!
Come fai a non vedere o sentire un treno che sta passando???
E come fai a trovarti CASUALMENTE sopra i binari??
(ma questa è un'altra notizia...)

Foto by: Haipeter


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

martedì 17 marzo 2009

Un milione di Auguri

Ormai è diventata abitudine: ogni 16 Marzo faccio il compleanno!
Eppure ogni anno mi accorgo che il nuovo compleanno è diverso da quello dell’anno prima.
Avrete per esempio notato che col passare degli anni aumentano gli auguri ma diminuiscono i regali. Da "piccoli" c’erano le mega feste di compleanno con tutti i compagni di scuola e lì ognuno portava il suo regalino. Ovviamente più compagni e cugini avevi più regali ricevevi. Gli auguri si limitavano a quelli della tua famiglia, compagni di scuola, amici del tuo palazzo.
Man mano che si cresce si opta per il regalo in comune: non ricordo l’ultima volta che abbia fatto un regalo da solo (tranne che per qualche amico in particolare). E così vai con i classici 5/10 euro l’uno. Di più no! Tra compleanni e feste di lauree ci vorrebbe uno stipendio intero. E poi c’è la crisi!
Quindi meno regali ma tantissimi auguri! Grazie a Facebook nessuno si scorda più il tuo compleanno! Non se lo scorda nemmeno quella persona che non senti mai o che nemmeno conosci ma che ti ritrovi tra gli amici!
E’ infinita la potenza di Faccialibro! Amen!

Proprio about FB, vorrei poter ringraziare davvero TUTTI, uno per uno, anche chi ha perso soltanto un millisecondo per scrivere la semplice parola AUGURI, che basta per ricordarmi che ho davvero tanti amici. E sono quindi anche per loro gli Special Thanks di questo post.
Un ENORME ringraziamento a Filippo, Bigno e Pia che sono riusciti a rimanere svegli fino a qualche minuto DOPO la mezzanotte di ieri, e che mi hanno tenuto sveglio fino a quell’ora (probabilmente avrei festeggiato dormendo!), ma anche a Mimmo, Martin, Elena, Saverio e Diego che hanno partecipato alla cena improvvisata il pomeriggio stesso.


Grazie a Federico, che è stato il primo a scrivermi sulla bacheca di Facebook! E a Orny che è stata la prima a scrivermi un sms! E a Peppe che è stato il primo a telefonarmi in diretta dal Lussemburgo!


Il premio per il messaggio più lungo lo vince Clè! Mentre primo premio ad Endriu per il messaggio più incomprensibile! Ma grazie anche a tutti gli altri messaggi di mia sorella manu, mia cugina Laura, Stè, Ale Micia, Giuly, Marco dal GP, Jenny, Daniela…

Grazie alle telefonate di Ernesto, Barby e Roberta ma anche a Roberto, primo a farmi gli auguri su msn e a Francesca, MariaStella, Francy, sempre su msn, e ad Arantza, prima a farmi gli auguri su Skype, e a Tatina prima e unica ad avermeli fatti su Badoo (Credo di non avere altri programmini simili, spero…)


Grazie a Mamma e Papà per le loro chiamate e messaggi e dindini! :)


Grazie a tutti quelli che mi hanno scritto su Facebook!
In ordine di apparizione: Federico, Dj Tropea, Fabio Cinà, Giovanni Sergente Istruttore, mi modela preferida Sonia, Gabry, Pietro QG, Elisa, Pili, Valentina, Chiara, Barbara, Tanio, mio frate Dido, Natalia, Elisa, Laura, vincenzo, Laura, Katia, Sheila, Dario, Gianluca, Mauro, Ilenia, Valeria, Fabio, Pia, Elena, Claudia.c, Federica, Emanuela, Valeria, Gabriello, mio cugino Francesco, Fabio.c, Simona, Elisa, Mastellone, Irene, Alessandro, Tiziano, Giuseppe, Luca, Laura, Sara, Marianna, Nicoletta, Carlo, Renato, Andrea, Marco, Giovanna from London, Sissi, Chiara, Gosia, Nadia.


Ringrazio in particolare Nadia, che è stata l’ultima (ore 23.56) a farmi gli auguri, e Chateaux che è stato il primo a farmi gli auguri in ritardo (ore 00.14).


Con le mie nuove mutande di Hulk e il mio cappellino stile pittore francese ringrazio davvero TUTTI per avermi fatto passare alla grande il mio 26esimo compleanno e il mio primo milanese!
Ale206

Foto by: tbrooks-omgz


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

venerdì 13 marzo 2009

Alessio Vs. Jet Lag

ll Jet Lag (traducibile nel linguaggio di tutti i giorni con mal di fuso, e in quello medico con disritmia, discronia o disincronosi circadiana) è un disturbo che si verifica quando si attraversano vari fusi orari come avviene nel caso di un lungo viaggio in aereo. In questi casi, giunti a destinazione si è assonnati, stanchi o confusi. Il fenomeno si verifica a causa dell'alterazione dei normali ritmi circadiani. (fonte Wikipedia)

A volte (spesso) penso alle ore di solitudine che mi aspettano durante il mio volo per Singapore:
2 ore da Milano ad Amsterdam, 4 ore di attesa all'aeroporto Schiphol (che sebbene la falsa pronuncia di SCHIFOL spero non sia così orribile), e 18 ore e 25 minuti da Amsterdam Schifol a Singapore Changi (molto simile alla pronuncia siciliana di CHIANCI, per tutte le lacrime che saranno scese in 24 ore (1 GIORNO!) di viaggio).
Eppure le mie "30 ore per la vita" me le ero già fatte al mio rientro dalla Spagna ripromettendomi di NON FARLO MAI PIU': 5 ore Barcellona-Valencia, 18 ore Valencia-Civitavecchia, 5 ore di attesa, 12 ore Civitavecchia-Palermo!
Unica, piccola differenza: la VARIETA' dei mezzi di trasporto!
Rivolto a chiunque (compreso ME) non riesca ancora a capire l'effettiva durata del volo:
Supponiamo mi veda 2 film, anche belli lunghi: passano 4 ore (ne rimangono ancora 20).
Supponiamo faccia due lunghi pasti da un'ora ciascuno (in AEREO??): rimangono ancora 18 ore!
Dormi anche tanto, 8 ore! (sempre SEDUTO in AEREO?): ne rimangono ancora 10!
Legga tutto Focus, qualche pagina di un libro: 3 ore? ne rimangono ancora 7!
COSA ALTRO FACCIO IN 7 ORE!!!!???
Pensavo che in 24 ore di viaggio potresti conoscere una ragazza, innamorarti di lei, fartala in bagno, litigarci, fare pace!
Chissà che non riesca a fare un SALTO ad Amsterdam City, magari qualche erboristeria saprà consigliarmi qualcosa.........

Foto by: Xyr2


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

giovedì 12 marzo 2009

La grande idea del Ponte di Messina!

[...] Il piano rifinanzia per circa sei miliardi di euro il Ponte sullo Stretto di Messina (e le opere collegate). Una volta realizzato sarà il primo nel mondo per lunghezza della campata unica (3300 metri di luce centrale), l’impalcato sarà lungo 3666 metri e largo 60 metri, la sezione stradale sarà composta da tre corsie per ogni carreggiata e la sezione ferroviaria sarà composta da due binari con due marciapiedi laterali pedonabili, le torri saranno alte 382,6 metri e il sistema di sospensione sarò assicurato da due coppie di cavi d’acciaio del diametro di 1,24 metri e con una lunghezza totale tra gli ancoraggi pari a 5300 metri. [...]"

Io direi che con gli stessi soldi si potrebbero fare tante cose più utili:
delle autostrade decenti in Sicilia, un autostrada decente in Calabria, un'autostrada in Sardegna.
Tanti traghetti nuovi, belli e veloci da Messina a Villa San Giovanni.
Nuove strutture in Sicilia (ma non solo): fognature migliori, condotte d'acqua migliori, nuove fonti di energia migliori.
Treni migliori, binari nuovi, alta velocità fino in sicilia..
Navicelle spaziali, autobus volanti, sottomarini per le Isole Eolie...

...raggiunte queste cose credo che il ponte si costruisca quasi da solo...

ma ovviamente è tutto un sogno!

...e così impiegheremo 5 ore da Palermo a Messina, 2 minuti per attraversare il mare, e una vita fino a Napoli.

W ITALIA


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

mercoledì 11 marzo 2009

18 e lode in Fisica

Ricordo di aver iniziato a studiare fisica nel lontanissimo 2002, quando iniziai a seguire il corso all'università. Ricordo anche di averla studiata a villa Trabia sul prato circondato da animali stile San Francesco, in biblioteca sempre in quella villa, ma anche in quella Regionale, quella di Ingegneria, quella di Architettura, quella di Biologia e quella di Chimica; l'ho studiata a casa, da solo, in compagnia, con amici e colleghi; l'ho studiata in auto, sul Bus, in aereo, in nave e a volte ripetevo in moto e in bicicletta a Valencia; l'ho studiata in Italia e in Spagna...
Insomma, fisica è stata la materia che ha richiesto più tempo in assoluto nella mia già lunghissima e infinita carriera universitaria.
Nonostante l'estremo dubbio riguardo alla mia effettiva preparazione in fisica (chi vuol capire capisca) accetto un simpaticissimo e attesissimo 18 e lode e vado così a solo -4 dalla fine!

P.S.: La parola studiata è stata appositamente scritta in corsivo!
P.P.S.: Chi non commenta questo post non passerà mai FISICA!

Foto by: Alone666

Cosa ne pensi? Lascia un commento...