martedì 15 aprile 2008

Siciliano - Italiano Vol.1

Grazie al lavoro di Angy e Irene pubblico il volume primo del frasario Siciliano-Italiano.
La comprensione di questo siciliano richiede un'alta preparazione ed esperienza in campo Siculo.
E' consigliato anche un attestato di livello avanzato della conoscenza della lingua e tradizioni siciliane specializzato in San Giusepparo o Jatino.

Sfacigna - Persona che rovina presto i beni
Accamarora - In questo momento
Abbire ca ti vegno! - Guarda che sto arrivando!
Mancìo - Prurito (Es.: Nerra Mancìo - Minchia prurito)
Mi sta atturrannu a Minchia - Stai diventando molto assillante
N'zamà - Non sia mai
Ti sminno - Ti smammello
Accura ca a nisciuta ti sminchiu - Attenzione perchè all'uscita ti speno (faccio male)
Unni ti serve pi ciriveddu? - Ma sei scemo?
Tasta purtanno a lamera - Sei diventato pesante, sei troppo insisistente
Spirtì cannavazzeddo spizzà - Una persona timida si è rivelata improvvisamente vivace e attiva nella vita sociale
Sii cammurriuso - Sei fastidioso
M'arricriavo - Sono soddisfatta di una determinata cosa
Sketta arraggiata - Donna single di età adulta desiderosa di uomini e arrabbiata con l'universo femminile
Ti facisti i picciuli? - Persona che non si fa più vedere nè sentire dai propri amici d'improvviso
Mi sta runpendo i cabasisi! / Un ci stunare i cazzi - Sono stufo di sentirti e averti vicino
Passè dà / Chess Chess - Vattene! Allontanati da me (Riferito ad animale) (Chess Chess va pronunciato insieme ad un movimento rapido di gambe non qui descrivibile)
Ma va eccate! - Ma cosa dici?
Chi c'appica? / Chi c'appizza? - Cosa c'entra?
Alonso - Persona rossa di pelo, molto fastidiosa
M'piccicuso / Si na zicca - Sei troppo appiccicoso


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

lunedì 14 aprile 2008

4 post son megl che uan

Nuovo-Vecchio Telefonino.
Dopo l'ennessima bestemmia contro il mio SmartPhone dotato di Gps, Wireless, Telefono, Alzacristalli elettrici, braccio bionico, etc, ho rispolverato il mio vecchio Motorola Erasmus (n.d.r. Erasmus non è un modello della Motorola).
Ad ogni chiamata ricevuta o effettuata il mio SmartPhone apriva automaticamente il TomTom e ultimamente godeva appieno di vita autonoma a tal punto da chiamare un numero a caso (Tony) alle ore 11 di Domenica mattina (leggasi "alba della domenica") e di autochiamarsi grazie alla collaborazione della Wind con il servizio di Recall.
Dopo essersi automaticamente cambiato la data in 25 Settembre 2006 ho deciso:
Basta! Con me hai chiuso!

Votazioni.
Mai come quest'anno ho avuto così poco interesse nelle elezioni.
Ormai sempre più APOLITICO e rassegnato da questa Italia che peggiora di giorno in giorno, sono quasi andato a simpatia votando il simbolino più carino della scheda. Credo sia meglio di annullare una scheda o di VENDERE un voto in cambio di un qualcosa che non verrà ricevuta mai.

Sapone al Balsamo.
Oggi in piscina ho dimenticato il BagnoSchiuma e mi ritrovai costretto ad usare lo "straordinario" Pantene Pro-V con Balsamo Capelli lisci come la SETA!
Non c'è bisogno di spiegare come sono usciti dalla doccia i miei peli del corpo (n.d.r. frase originaria censurata)

Studio-Lavoro-Donna-Sport
4 cose che insieme non vanno per niente d'accordo!
Forse è possibile riuscire a dedicarsi ad un massimo di 3 combinazioni. Specie se lo sport NON è abbinato alla donna.
Compito per casa: si provi a pensare la soluzione ottimale. (Compito di Ricerca Operativa)


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

lunedì 7 aprile 2008

addio Horny

Sn passate solo meno di due ore....
Fino a ieri ultima gita verso Ficuzza, Corleone, Piana degli Albanesi e San Giuseppe Jato.
Ultima giornata all'università, poi uscire dal negozio di Davide e vedere quello spazio vuoto dove fino a 30 minuti prima era posteggiata la mia moto.
Rimango fermo, immobile. Ho impiegato qualche secondo a capire. Poi ridendo posso solo dire: "cazzo, mi hanno fregato la moto".
Ebbene si, senza parole, tanta amarezza.
Rimasto male per un mondo che continua ad andare a puttane con persone di merda, con gente che non vede nè sa niente.
Con gente che magari mi ricontatterà per farmi riavere la MIA moto pagando il prezzo del loro POSTEGGIO! Solo perchè io non so il posto di questo posteggio. Perchè è di questo che si tratta!
Rapidi pensieri a tutte le avventure vissute con lei, che mi ha accompagnato fino in Spagna, a Valencia, Barcelona, Madrid, Zaragoza. A tutti i momenti di rabbia e felicità che abbiamo condiviso insieme con kilometri e kilometri di strada.
Mai augurare la sofferenza a qualcuno, è vero. Ma in certe occasioni quasi ti viene da farlo! O almeno da gridarlo!
Che dire? Forse è soltanto meglio riderci su che pensare di ritrovare la moto in vendita su Ebay già da ora.
"Vendesi moto appena rubata. Come nuova. Trattata bene. Prezzo trattabile".
..pensare ad una moto nuova, ancora più comoda per chi vorrei che mi stesse dietro.
..pensare a niente. e andare avanti.
ebbene si. Anche a me hanno fregato la moto....


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

domenica 6 aprile 2008

ironic, don't you think?

" An old man turned ninety-eight
He won the lottery and died the next day
It's a black fly in your Chardonnay
It's a death row pardon two minutes too late
And isn't it ironic... don't you think "

L'inizio della famosissima canzone di Alanis Morissette, Ironic, mi sembrava il pezzo più adatto per introdurre questo breve post riguardo a record, casualità e avvenimenti strani accaduti in passato.

L’uomo che è stato colpito il maggior numero di volte da un fulmine è stato Roy Cleveland Sullivan, un ranger forestale di Waynesboro,Virginia (USA), che venne colpito 7 volte da un fulmine tra il 1942 e il 1977. La prima volta perse un’unghia del piede. Il secondo fulmine bruciò le sopracciglia; il terzo gli danneggiò la spalla sinistra; il quarto bruciò i capelli; il quinto gli bruciò il cappello e lo scaraventò a 10 passi dalla sua auto sulla quale stava viaggiando. Il sesto gli danneggiò l’anca. Venne colpito per l’ultima volta da un fulmine il 25 giugno 1977, mentre stava pescando; in quell’occasione fu ricoverato per bruciori allo stomaco e al bacino. Si uccise con un colpo di pistola nel 1983, a 71 anni, per una delusione amorosa.

Il più lungo attacco di singhiozzo per un uomo fu quello che colpì Charles Osborne un contadino di Anton, Iowa (USA), che singhiozzò ininterrottamente per 68 anni dal 1922 al 1990. Cominciò a singhiozzare mentre stava pesando un maiale poco prima di ucciderlo e da quel momento singhiozzò 40 volte al minuto (che calarono a 20 volte al minuto negli ultimi anni di vita) per 68 anni. Nel 1990, quando improvvisamente il singhiozzo cessò, aveva ormai avuto circa 430 milioni di spasmi. Ebbe una vita relativamente tranquilla, con 2 mogli e 8 figli. Disse che una dei principali problemi che gli causava il singhiozzo era la fuoriuscita dei suoi denti falsi. Morì l’anno dopo che il singhiozzo se ne era andato, a 97 anni di età.

Gli occhi più sporgenti del mondo appartengono aKim Goodman, di Chicago, Illinois
(USA), che sporgono di 11 millimetri dal fondo delle orbite. La Goodman venne accidentalmente colpita alla testa da una maschera da hockey e da allora, ad ogni sbadiglio, gli occhi cominciarono a sporgerle. Oggi è in grado di controllarne il movimento in modo volontario.

Il 1° ottobre, in Cina, si è celebrato un matrimonio da Guinness dei Primati. Gli sposi sono: Li Tangyong e Chen Guilan, una coppia di cinesi alti 110 e 70cm.


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

sabato 5 aprile 2008

la macchia nel foglio

Una volta, un maestro fece una piccola macchiolina nera in un foglio e la fece vedere agli allievi.
"Cosa vedete?", chiese.
"Una macchia nera", risposero in coro.
"Avete visto tutti la macchia nera che è piccola piccola", ribattè il maestro, "ma nesuno ha visto il grande foglio bianco!"
La vita è una serie di momenti: il vero successo sta nel viverli tutti. Non rischiare di perdere il grande foglio bianco per inseguire una macchiolina nera.


Cosa ne pensi? Lascia un commento...