il mio Gennaio

Un mese iniziato con un ritorno da un fantastico capodanno nella meravigliosa Roma, seguito da una decina di giorni di febbre.. poi intere giornate passate in biblioteca ad ingegneria.. settimana di “overdose da cinema” con film di Wim Wenders, accompagnata dall’inizio degli esami… ora l’attesa di un particolare incontro avvolto ancora in parte dal mistero ma già pieno di tanta tanta simpatia..
Questo il mio Gennaio, primo mese di questo nuovo 2008.. volato come al solito..
Dopo questo piccolo post un pò “sentimentale”.. vi lascio ad una bellissima frase tratta dall’ultimo film visto proprio oggi, e ad una mia recente foto…


…l’amore non potrà mai essere descritto
alla maniera del cielo, o del mare, o di un altro
qualsiasi mistero. E’ l’occhio col quale vediamo,
è il trasgressore nel santo,
è la luce all’interno del colore…

(The million dollar hotel – di Wim Wenders)

5 thoughts on “il mio Gennaio

  1. è proprio vero ke qsto gennaio è volato in un attimo… figurati x me ke sn in erasmus!
    “sfogliando” il tuo blog (oltre a leggere descrizione dell’erasmus medio^^) ho notato l’ennesima somiglianza fra le nostre esperienze, siamo stati nello stesso ostello… un po’ cm dire ke abbiamo iniziato la nostra avventura allo stesso modo… xkè ki è stato erasmus lo resterà x tutta la vita, nn credi?
    BeSoS 😉

  2. Bella qst frase Ale..l’Amore nn si può descrivere e il tempo vola e capita ke si porta via persone ke conosciamo.
    Il mio gennaio nn è stato male nel complesso.(oh cacchio ke puzza..mio nipote ha defecato di brutto..qua ci vuole oust!!)
    Ciao Aleeeeeee..tvbene.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *