martedì 6 novembre 2007

l'isola che NON c'è

Sebbene il titolo possa ricordare semplicemente la magica storia di Peter Pan, o magari una vecchia canzone di Edoardo Bennato, vorrei esprimere un problema alquanto serio riguardo alla SOTTOVALUTAZIONE di quelle che sono le due più grandi isole italiane, SICILIA E SARDEGNA, a tal punto da scomparire anche da immagini rappresentanti l'Italia intera!
Mi soffermerò solamente su 3 immagini che spero facciano riflettere non soltanto noi "isolani".

[Immagine 1] - Sul sito del Porto dell'America's Cup, dove si evidenziano tutte le facili comunicazioni con Valencia, oltre a mancare il LUSSEMBURGO (ma che comunque è uno STATO), manca anche la SICILIA (che NON E' uno STATO!) E meno male che a TRAPANI hanno anche svolto un ACT dell'America's Cup...

[Immagine 2] - A Zaragoza, in un famoso bar (Il Caffé di Roma) nell'insegna in cui compare l'Italia "intera" manca la SARDEGNA! Antipatia con i Sardi? Se la son scordata? O forse l'hanno cancellata?

[Immagine 3] - Un'applicazione di Facebook (Where I've been), permette di evidenziare su una mappa tutti i Paesi che si sono visitati o in cui si ha vissuto. In questa mappa la SICILIA e la SARDEGNA sono PAESI DISTACCATI dall'ITALIA come se fossero "indipendenti", cioè se clicchiamo su una delle due isole non si evidenzierà TUTTA l'ITALIA, ma solo l'isola che abbiamo clickato!

Perchè queste DISCRIMINAZIONI?
Serve davvero uno stupido PONTE per unire la SICILIA al resto dell'ITALIA?
e la SARDEGNA?

...preferisco FERMARMI qui...


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

1 commento:

El Catalán ha detto...

Ma scusa... perché non facciamo un ponte che unisca la Sicilia alla Sardegna e radiamo al suolo la Calabria? Checcenefrega dell'Italia?