martedì 16 ottobre 2007

varie ed eventuali

Pomeriggio alla fine dedicato alla "cura della persona" e più precisamente della MIA PERSONA con: pulizia dei denti (che schifo!), taglio di capelli e barba.. (Solo oggi sono costato circa 100 euro...)
Posto solamente qualche rapida notizia letta stamattina tra una seduta e l'altra (meglio nn dire dove..)..

Cuffaro imputato per MAFIA?
Otto anni di reclusione: questa la richiesta avanzata dal procuratore aggiunto Giuseppe Pignatone nei confronti del presidente della Regione Sicilia, Salvatore Cuffaro, imputato di favoreggiamento a Cosa nostra e rivelazione di notizie riservate. I pm hanno poi chiesto la condanna a 18 anni per il manager della sanità privata Michele Aiello, che deve rispondere di associazione mafiosa. (...)
Al fianco del Governatore si schiera Silvio Berlusconi che conferma "la solidarietà" a Cuffaro. "La stima che nutro nella sua intelligenza mi fa escludere in maniera assoluta che egli possa essere coinvolto in quelle vicende in cui si pretende di coinvolgerlo" dichiara il presidente di Forza Italia. (...)

Riguardo alla MANCIA...
(...) Negli Usa e in Canada, dove il servizio non è compreso, i camerieri dei ristoranti ti inseguono per la strada se non lasci almeno il 15, meglio il 20 per cento. A Cuba e nella Corea del Nord la mancia viene considerata, almeno ufficialmente, una pratica umiliante e iniqua, un'abitudine capitalista, un tentativo di corruzione. Era così anche in Cina, che in vista delle Olimpiadi si sta però rapidamente adeguando ai costumi occidentali promuovendo la mancia a simbolo di modernizzazione. In Giappone invece, come in Polinesia, la mancia è considerata lesiva della dignità personale. In Tailandia è equiparata all'elemosina. In Australia e in Nuova Zelanda è un insulto. In Europa un gesto signorile e borghese, che vede gli italiani e gli inglesi piazzarsi pigramente a metà classifica negli slanci di generosità. (...)

...classifiche...
Secondo Ecosistema Urbano 2008, il consueto rapporto sulla qualità ambientale delle città italiane stilato da Legambiente in collaborazione con il Sole 24 Ore e con la consulenza scientifica di Ambiente Italia, PALERMO si trova solamente al posto numero 89!
La graduatoria finale emerge dall'incrocio di oltre 125 mila dati ricavati da informazioni e statistiche riferite a 125 parametri che vanno dall'affidabilità del sistema di trasporto urbano al numero di superficie verde per abitante, dall'efficienza del sistema idrico alla qualità dell'aria, dai chilometri di piste ciclabili alla quantità di acque reflue depurate, dalla diffusione delle energie rinnovabili alla gestione dei rifiuti e alla loro raccolta differenziata.
E addirittura RAGUSA (Africa del Nord) è all'ultimo posto! e vicino si trova anche Caltanissetta!
al num 60 Roma, al num 55 Milano. Alla posizione 74 Torino, Napoli 91.

Non so dire di Alghero, caro Jaume, che comunque ha le sue tante belle bandierine blu.
E al momento non so dire nemmeno di Novara, caro Bigno, ma mi informerò.

(fonte: La Repubblica)


Cosa ne pensi? Lascia un commento...

2 commenti:

El Catalán ha detto...

Alghero è un buco... sicuramente nelle classifiche non ci sarà!
Magari c'è Sassari, che è possibile sia pulita, ma è una merda!

Biño ha detto...

Novara viene definita città solo perché c'è la sede di quella che una volta era una provincia, altrimenti io la chiamerei "dormitorio di Milano e di Torino".

Non so a che punto sia nella classifica che hai citato, ma sicuramente è più in alto di quello che si merita grazie ai mezzucci escogitati dalla giunta. Per esempio fare 2 piste ciclabili, larghe 30 cm e con i pali della luce in mezzo, ai due lati della strada per raddoppiare il chilometraggio che tanto giova alla classifica.