Microeconomia … dell’arrotino!

23 in Microeconomia…
avrei sicuramente potuto far meglio.. ma ora come ora.. la filosofia deve essere: andare avanti e basta!
più che altro per come è andato l’esame. Non brillantissimo direi… ma mica potevo presentarmi così preparato da prendere un 30!
Dopo mezz’ora di “interrogatorio” con due professori che alternavano in pratica “economia per ingegneri” a “economia aziendale”, l’ultima frase è stata:
“si allontani un attimo, per favore…”
(la mia testa ha pensato subito: “minkia, ……(varie bestemmie)….. non l’ho passato! o al massimo mi mettono 18!”
per fortuna ho risposto con un semplice “certo”, e mi sn allontanato piano piano fino a fuori…
dopo un 5 minuti in cui vedevo i due prof discutere.. e a volte sorridere… mi propongono un 23…
e siccome questi esami di settembre non c’erano proprio messi.. che a quest’ora sarei ancora a Barcelona… mi prendo questa materia e vado avanti… (-10…)

L’evoluzione dell’Arrotino!
…ero tranquillamente imbottigliato nel traffico di Palermo, quando da lontano comincio a sentire il classico megafono dell’Arrotino…:
“E’ arrivaaatooo… l’ARROTINO!”, “coltelli da cucina”, “affiliamo tutto!” … etc…
a poco a poco la voce continua a farsi via via più forte… fino a quando mi giro… e vedo questo bel signor Arrotino spaparanzato nella sua bellissima ALFA 156 color blu notte con il portabagagli aperto da cui si intravedeva l’attrezzatura, e un bel megafono di ULTIMA GENERAZIONE posto con un pò di Scotch e con non so quali altri magheggi sul tetto!
Un’anno fa, prima del mio anno in Spagna, gli arrotini me li ricordo al massimo con una TIPO dell’89, o con la classica APE!
Qualcosa deve essere cambiato…….
(purtroppo non sono riuscito ad immortalare il momento….)

“…un programma che non può essere ispezionato e studiato è
insicuro per definizione: nessuno, a parte chi lo ha scritto,
può veramente sapere quali azioni esso è destinato a compiere…”
(fonte: Oceanidigitali)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *